Prospettive e stakeholder


Il percorso formativo, completato e caratterizzato attraverso l'opportuna scelta di corsi opzionali, può consentire al laureato in Scienze e Tecnologie Agrarie di acquisire profili professionali diversificati facenti capo alle seguenti attività:
- gestione del comparto agricolo e zootecnico aziendale;
- gestione aziendale e territoriale della meccanizzazione agricola;
- gestione dell'utilizzo locale delle risorse idriche;
- progettazione di strutture zootecniche e dei fabbricati di servizio;
- gestione economica ed amministrativa delle aziende agricole.
L'inserimento del laureato in Scienze e Tecnologie agrarie nel mondo del lavoro è previsto nei seguenti settori: produzioni agrarie e zootecniche, assistenza tecnica, amministrazione pubblica e privata, ricerca e insegnamento. Rientrano infatti nelle sue competenze:
- la gestione tecnica ed economica delle risorse agrarie e zootecniche;
- la definizione e l'organizzazione dei servizi di assistenza tecnica;
- i progetti di sviluppo rurale integrato;
- il controllo e la salvaguardia del territorio rurale;
- la definizione e la gestione delle strutture aziendali;
- la scelta e la messa a punto degli impianti tecnologici produttivi;
- la verifica e il controllo della sicurezza nelle macchine, negli impianti e nelle strutture;
- la gestione dell'energia e dei sistemi energetici integrati;
- le applicazioni per la salvaguardia ambientale e la sostenibilità dell'agricoltura;
- i sistemi di distribuzione delle produzioni agricole e la loro razionalizzazione;
- il marketing dei prodotti agricoli.

Statistiche occupazionali (Almalaurea)
Percorsi consigliati dopo laurea
La laurea in Scienze e tecnologie agrarie offre una buona base formativa per l'ammissione a numerose lauree magistrali, in particolare Scienze della Produzione e Protezione delle Piante, Scienze Agrarie e Scienze Agroambientali.
Milano
Stakeholders

Il corso dialoga con il territorio attraverso consultazione con le organizzazioni professionali, produttive e di servizio - a livello locale, nazionale e internazionale.